L'unico portale per i direttori degli acquisti e delle vendite

I manager “green” sempre più influenti

Aumenta l’autorevolezza dei manager che effettuano scelte di sostenibilità in azienda. Lo riporta l’indagine intitolata “Global Survey 2014: Sustainability Budgets and Priority”, effettuata dalla società di consulenza indipendente britannica Verdantix.



Lo studio è stato effettuando attraverso interviste a 260 aziende di tutto il mondo e operanti in 21 settori, con fatturati compresi tra i 250 milioni e i 20 miliardi di dollari.



Secondo il documento, è in crescita il coinvolgimento dei manager “green” nelle decisioni strategiche aziendali. Il 92% delle imprese si è infatti dotato di una figura specifica incaricata in materia di sostenibilità, e gran parte di loro riferisce direttamente all’amministratore delegato o a un altro membro del consiglio di amministrazione.



Anche l’interesse verso tematiche “green” è in aumento: per il 28% del campione, infatti, vi è una correlazione diretta tra performance aziendali e sostenibilità (una percentuale del 7% superiore a quella del 2012). L’80% delle aziende redige un report di sostenibilità, mentre 4 aziende su 10 si affidano per questo compito a società di consulenza esterne.



Interessanti anche i risultati dal punto di vista finanziario. Emerge un maggior coinvolgimento dei decision maker “green” nella gestione delle finanze e in ambito strategico. Il budget fissato per la sostenibilità è nella maggior parte dei casi (65%) intorno ai 2,5 milioni di dollari. Una piccola parte delle società (5%) ha a disposizione cifre superiori a 15 milioni di dollari e solo il 4% non ha un budget prefissato. In alcuni casi, comunque, le spese collegate alla sostenibilità possono superare di dieci volte il budget assegnato.  Le spese maggiormente affrontate riguardano i dipendenti (28%) e i servizi di consulenza (21%).



Il report è disponibile al link: http://www.verdantix.com/index.cfm/papers/Products.Details/product_id/735/global-survey-2014-sustainability-budgets-and-priorities/

Aggiungi un commento

Filtered HTML

  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <blockquote> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Plain text

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Best friend essay in english